Amleto Picerno Ceraso


D.RE.A.M.

Città della Scienza

Amleto Picerno Ceraso, architetto, si laurea a Roma, presso la Sapienza, con A. Terranova e R. Secchi. Master in Architettura digitale presso L’Istituto Nazionale d’Architettura; Master Degree in Advanced Architecture presso L’Institute for Advanced Architecture of Catalonia della Fundació Politècnica de Catalunya con direzione di Vicente Guallart, Willy Müller e Marta Malé-Alemany. Docente Fabbricazione Digitale, di Gestione e manipolazione dei dati per il progetto d’Architettura (Data Driven) all’interno del Master di II livello “Tecnologie Emergenti”. Docente a ad Atene e Madrid preso dierenti Visiting school; Docente presso l’Accademia Mediterranea d‘Architettura, Responsabile e fondatore Mediterranean FabLab, Responsabile scientifico e docente del corso Internazio -nale in digital fabrication and parametric design denominato “Digitalmed” e promosso dall’Istituto Nazionale d‘Architettura. Direttore di INFOGRAM, agenzia di infovisualizzazione. Libero professionista nello studio di Architettura ed Ingegneria “ Picernocerasolab “ di cui è CEO insieme all’ing. Gianpiero Picerno Ceraso. Con lo studio associato vince concorsi d’architettura in italia ed all’estero. I suoi lavori sono premiati come progetti innovativi in ambito internazionale, alcuni sono stati presentati allo SMART CITY WORLD CONGRESS EXPO 2012 di Barcellona. Autore del Paper presentato al FAB10 di barcellona 2014 Resilient productive city.

Esperto di digital fabrication e computational design, tiene numerose lectures per università italiane ed estere. Ceo della webzine www.aramplus.com che dal 2004 propone articoli e realizza video che indagano il fare dell’architettura contemporanea. Titolare di brevetti per “ Comunicative architectural facades” . Ha esposto alla biennale d’Architettura di Siviglia. I suoi lavori sono stati selezionati per Beyond Media – Vision. E’ stato Docente del corso di Scenografia Urbana curato dalla Regione Campania. Autore teatrale, televisivo e radiofonico, ha scritto per tv nazionali, (Rai Tre, Italia1). Premiato al Film Festival di Gioni come autore per il miglio format tv innovativo nel 2005. Premiato per il Progetto Slowloop project Workshop WinP_07 and Lions città di Salerno.