Innovation Village Award 2019 – Innovation Village

Innovation Village Award 2019

Il 25 settembre 2015 le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile e i relativi 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs nell’acronimo inglese), articolati in 169 Target da raggiungere entro il 2030.

L’obiettivo dell’Innovation Village Award, premio istituito da Innovation Village e da ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, è quello di valorizzare le esperienze di innovazione realizzate nei territori che possano apportare un contributo per il raggiungimento dei 17 SDGs.

I Finalisiti

in ordine alfabetico

  •  AI SCOPE- INTELLIGENZA ARTIFICIALE CONTRO LE MALATTIE GLOBALI  – Salute
  • BASALTO: NUOVI MATERIALI BASATI SU ALGINATI PER LA RIMOZIONE DI PARTICOLATO AERODISPERSO – Ambiente
  • BRAIKER – BIOSENSORE NANO-RISONATORE PER TRAUMI CEREBRALI  – Salute
  • ELYSIUM, LA BLOCKCHAIN AL SERVIZIO DELL’HEALTHCARE – Salute
  • INBODY: INSTANT 3D BODY SCANNER FOR BIOMEDICAL APPLICATIONS – Biomedicale
  • IRENE – ITALIAN RE-ENTRY NACELLE – Smart Technologies
  • LOOP MINI650 – SOSTENIBILITÀ ED ECONOMIA CIRCOLARE – Nuovi materiali
  • ONDA SOLARE: UN VEICOLO CHE VIENE DAL FUTURO, PER UNA MOBILITÀ SENZA CONFINI – Mobilità
  • OPI BY EVJA – Internet delle cose
  • SMART RIDE BY MEGARIDE – SAFE MOBILITY ALGORITHMS FOR  REAL-TIME ROAD INTERACTION DIAGNOSTICS AND EVALUATION – Mobilità
PRIMO PREMIO  5.000 €

Basalto è il progetto vincitore della prima edizione dell’Innovation Village Award. Il progetto “Basalto: nuovi materiali basati su alginati per la rimozione di particolato aerodisperso” è di Elza Bontempi, innovatrice di Brescia che ha sviluppato un nuovo materiale a basso costo per la riduzione del particolato atmosferico (PM) a livello urbano. Il materiale poroso, brevettato dall’Università di Brescia, è stato realizzato con sottoprodotti di scarto industriale mediante un processo sol-gel a basso costo e trattamento termico eseguito a basse temperature.

SECONDO PREMIO 2.000 €

Al secondo posto si è classificato Opi, progetto della startup Evja di Acerra (Napoli) attiva nella Smart Agricolture. Opi è un sistema di supporto decisionale che aiuta le aziende agricole a prendere le migliori decisioni tempestivamente, riducendo i trattamenti chimici e l’utilizzo di risorse irrigue.

PREMIO GREEN INNOV-ATIA ISWA 3.000 €

Il Premio Green, offerto da ATIA-ISWA, è andato al progetto Innoqua di Domenico Perfido.

Atia Iswa ha deciso di premiare con un’ulteriore menzione il progetto Raillandscape, sistema integrato di gestione del paesaggio ferroviario di Paola Tassone, che si aggiudica l’iscrizione gratuita per un anno ad Atia Iswa.

MENZIONI

Menzione Tec Up su Agricoltura e Sostenibilità per il progetto Micronature di Giuseppe Squillaci, che vince l’accompagnamento alla progettazione su bandi di R&S;

Menzione Sella per i progetti:

Opi by Evja di Paolo Iasevoli

Smart Ride di MegaRide, vincono co-working, mentoring e consulenza finanziaria da Sellalab;

Menzione Innovazione e Sicurezza a:

Spine Solution By H-Opera

In Body: Instant 3d Body Scanner For Biomedical Applications;

Menzione Premio Best Practices di Confindustria Salerno a 7 progetti finalisti, che sono ammessi di diritto alla finale del premio Best Practices.